Il Prestito Personale

 

Il Prestito Personale, è una forma di finanziamento non finalizzato; rientra nel più ampio settore del credito al consumo e consente di reperire una somma prefissata di denaro, non direttamente collegata all’acquisto di beni e servizi.

Ti permette di ottenere liquidità, direttamente dall’istituto erogante, escludendo terzi soggetti interessati e consentendo di conseguenza, la contrattazione e la competitività economica per il fine destinato; acquisto auto, moto, arredi, elettrodomestici, ristrutturazione casa, viaggio, istruzione, hobby, tempo libero ed altre molteplici finalità.E’ sufficiente documentare di percepire un reddito certo e continuativo, per far fronte all’impegno mensile, qualunque sia la tua occupazione:lavoratore autonomo, dipendente, professionista, pensionato.

Il rimborso del prestito, con rata mensile posticipata, è fissa per tutta la durata stabilita; avviene mediante addebito su conto corrente o bollettini postali, mentre il periodo di ammortamento, va da un minimo di 24 a un massimo di 120 mesi, a secondo delle proprie esigenze.
La rata di rimborso comprende, quota capitale, interessi (a scalare), spese di incasso, accessorie ed eventuali oneri assicurativi (rischio vita, infortunio, impiego, credito, etc.), che vengono valutati facoltativamente dal richiedente, a tutela propria, della famiglia o per esigenze diverse; tale garanzia agevola la delibera.

E’ possibile ottenere un prestito personale anche in presenza di altri impegni, dimostrando il corretto pagamento e compatibilmente alla capacità reddituale (rata/reddito) propria e/o di coobbligati. In caso di documentabili disguidi, vengonocomunque valutate le richieste con possibili integrazioni di garanzie, quali, garante titolare di reddito, interni o esterni al nucleo familiare. Istruita la pratica di finanziamento, l’approvazione è a cura dell’istituto erogante in tempi rapidi e l’erogazione avviene mediante bonifico bancario e/o emissione di assegno. E’ prevista la facoltà di estinguere anticipatamente il contratto, con il recupero degli interessi e oneri non maturati.